Italian - ItalyFrench (Fr)English (United Kingdom)

Iniziato nel 1880, il giardino si stende sulle pendici della collina che circonda la villa. Diversamente da molti parchi tradizionali prevalgono i cespugli, raggruppati in boschetti (camelie, osmanti e rododendri) e siepi (azalee), mentre le conifere raggruppate in boschi (fra esse, abeti del caucaso) fungono da quinta.

Il giardino è perciò luminosissimo, ed offre molte prospettive sul lago e sull'isola di S. Giulio. Le fioriture sono durante tutto l'anno, alternando rose (maggio-ottobre), osmanti (settembre-ottobre), camelie invernali (sasanqua), camelie primaverili (japonica, reticulata, cuspidata, ibridi williamsii ed altre), rododendri ed azalee. Fra le piante notevoli, un ibrido di rododendro arboreo alto circa quindici metri, la collezione di camelie, e, soprattutto, le siepi di centinaia di azalee rosa, antiche di oltre cinquant’anni, che ogni anno fioriscono intorno al dieci maggio.

Pianta del giardino